Player Analysis, Scouting

Yéremi Pino – il nuovo, elettrizzante, talento spagnolo

On Ottobre 13, 2021
By Domenico Pronestì | 0 Comments

NOME: Yéremi Pino

RUOLO: Ala

DATA DI NASCITA: 20-10-2002

PIEDE PREFERITO: Destro

VALORE DI MERCATO: 15 MLN (Transfermarkt)

 

Nella serata che ha sancito la fine della striscia di partite consecutive senza sconfitte, ben 37 per i ragazzi di Mancini, a prendersi la scena sono stati i ragazzi terribili di Luis Enrique.

Il tecnico asturiano, oltre far esordire il 2004 Gavi, rendendolo il più giovane debuttante di sempre con la maglia delle furie rosse, ha dato spazio, nel secondo tempo, ad un altro debuttante assoluto Yéremi Pino.

Nei 41 minuti spesi sul terreno di gioco di San Siro, il canario ha fatto subito intravedere le qualità che lo contraddistinguono: velocità, dribbling ed una sfrontatezza tipica dei suoi 19 anni.

 

Chi è Yéremi

Alto 172 centimetri per 65 chilogrammi di peso, Yéremi non è certo un colosso, ma l’esplosività sui primi passi ed il baricentro basso, uniti ad un ottimo controllo della sfera, lo rendono un ottimo dribblatore. Nella Liga 2020/21 completava 3,3 dribbling per 90 minuti, con una percentuale di successo del 62%, che lo collocano tra i migliori interpreti della specialità del campionato spagnolo.

Mentre nella scorsa stagione veniva schierato spesso a sinistra, in modo da farlo rientrare sul piede forte, in quella attuale Unay Emery, complice forse anche l’arrivo dell’esterno sinistro Danjuma, lo ha impiegato esclusivamente largo a destra, come si può notare dalla heatmap sotto.

A sinistra la heatmap della passata stagione, a destra quella della stagione in corso.

 

Giocare sul lato sinistro, come detto, gli permetteva di entrare dentro il campo e puntare la porta, mettendo in mostra ottime doti balistiche. Yéremi possiede un tiro piuttosto preciso, che gli ha consentito di realizzare 7 gol nella sua stagione d’esordio.

Mentre l’impiego sulla destra sta facendo emergere il suo lato più altruista, già 3 i passaggi vincenti serviti nelle prime 6 partite di campionato.

In ogni caso è sempre grazie alle sue qualità in conduzione che riesce ad arrivare in zone pericolose di campo, con 1,76 conduzioni nell’area avversaria si trova nell’88° percentile tra le ali della Liga.

Un’altra qualità che contraddistingue Yéremi e che solitamente non viene associata alle ali fantasiose e razzenti, ma che sicuramente farà la gioia dei suoi allenatori, è l’impegno difensivo che il nostro non lesina.

Il Villarreal è una squadra che alterna momenti in cui effettua un pressing alto ad altri in cui preferisce schierarsi con un blocco medio. Pino eccelle in entrambi i sistemi.

In media effettua 24,28 pressioni per 90 minuti, che lo collocano nel 95° percentile (cioè fa meglio del 95% delle ali/centrocampisti offensivi della Liga).

Pino non si limita ad un lavoro difensivo solo nella metà campo avversaria, ma anzi è capace di grandi ripiegamenti, come ci dimostrano i 2,26 tackles per 90 minuti, di cui ben la metà avvengono nel terzo difensivo, entrambi le metriche lo collocano nel 92° percentile.

Comunque possiamo vedere nella tabella sotto, come Yèremi spicchi in praticamente tutte le metriche difensive.

Dati presi da fbref

 

Analisi finale

Yéremi, a nemmeno 19 anni, ha già conquistato il posto da titolare nel Villarreal, con cui ha già vinto un titolo europeo, trionfando nella scorsa edizione di Europa League.

Inoltre il palcoscenico della Nations League, non ha fatto altro che accendere ancor di più i riflettori sul piccolo canario, che ha già fatto drizzare le antenne a molti club importanti, siamo sicuri che sarà uno dei protagonisti dei prossimi mercati.

0 comments on Yéremi Pino – il nuovo, elettrizzante, talento spagnolo

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.