Ultim’ora Vialli, la rivelazione sul campione lascia a bocca aperta

Pochi giorni fa si è commemorata la memoria di Gianluca Vialli, scomparso ormai da poco più di un anno. Nel momento dei suoi ricordi, un ex calciatore ha svelato un retroscena riguardante proprio Vialli.

Il 6 gennaio, il mondo del calcio – ma soprattutto quello italiano – si è fermato per ricordare il primo anniversario dalla scomparsa di Gianluca Vialli. La scomparsa prematura dell’ex calciatore di Sampdoria e Juventus, oltre che capo delegazione della Nazionale Italiana, ha lasciato un vuoto immenso nei cuori di chiunque.

Retroscena clamoroso sul passato di Vialli
Rivelazione a sorpresa riguardante Vialli – LAPRESSE – Calciotactics.it

Un ex calciatore ha svelato un retroscena su Vialli, che non era mai uscito nel corso di tutti questi anni. Il 6 gennaio del 2023, all’età di 58 anni, si è spento prematuramente Gianluca Vialli. L’ex calciatore di Sampdoria, Juventus e Chelsea su tutti, è venuto a mancare dopo una lunga battaglia contro il tumore al pancreas, con cui lottava dal 2017.

Nonostante questa sua battaglia, Vialli non ha mai fatto mancare il suo vigore e la sua intraprendenza fino alla fine dei suoi giorni. Difatti non ultimo, si ricorda con particolare affetto il ruolo di Capo Delegazione della Nazionale Italiana, nella quale ha raggiunto anche la vittoria degli Europei nel 2021.

Bergomi a sorpresa: “Vialli stava per diventare C.T. dell’Italia”

Ad un anno di distanza dalla sua scomparsa, sono state raccolte numerose testimonianze di ex colleghi, amici ed anche avversari. In particolare, sono stati resi noti diversi episodi ed avvenimenti accaduti nel corso della carriera di Vialli, tra cui alcuni che fino ad oggi non erano mai fuoriusciti. Tra questi aneddoti, c’è n’è uno raccontanto da Giuseppe Bergomi durante l’evento organizzato per ricordare la memoria di Vialli:

Stava per diventare commissario tecnico della Nazionale e l’operazione non andò in porto per poco. Mi diceva che sarei diventato il suo secondo. Era il 2004, c’era da sostituire Giovanni Trapattoni. In campo, quando lo marcavo, mi diceva sempre di non dargli le ginocchiate nella schiena”.

Annuncio di Bergomi sul passato di Vialli
Retroscena su Vialli annuncio da Bergomi – LAPRESSE – Calciotactics.it

Annuncio a sorpresa del campione del mondo con l’Italia al Mondiale del 1982, ed attuale telecronista per Sky. Nel corso della sua breve carriera di allenatore, Gianluca Vialli è stato ad un passo dal sedersi sulla panchina della Nazionale Italiana nel post Trapattoni. Poi non se ne fece più nulla, ma il destino ha portato l’ex calciatore a chiudere la sua avventura nel mondo del calcio vestendo proprio un ruolo importante per l’Italia, ossia quello di capo delegazione. Dunque ad un anno di distanza dalla scomparsa di Vialli, il suo ricordo è continuo, e di conseguenza anche l’annuncio di episodi sconosciuti fino ad oggi.

Impostazioni privacy