Clamoroso, cedono subito la Roma: offerta mostruosa dall’Arabia

La Roma può cambiare nei prossimi giorni: offerta monstre dagli arabi per vendere la società, ora la palla passa a Friedkin.

La situazione della società giallorossa è sempre stata nei pensieri dei tifosi romanisti negli ultimi anni. La visione dei Friedkin non è stata sempre compatibile con i tifosi, nonostante alcune mosse degne di nota tra acquisti e panchina. Ora è Daniele De Rossi il nuovo traghettatore della Roma, con risultati sorprendenti nelle ultime partite, ma a livello societario la situazione potrebbe cambiare da un momento all’altro.

Roma venduta dopo De Rossi
Novità sulla cessione della Roma: svelato il futuro dei giallorossi (LaPresse) – calciotactics.it

Davanti ai Friedkin si sono presentati due possibili acquirenti, tra cui un fondo arabo pronto ad offrire una cifra monstre per acquisire la loro quota. Ora il presidente deve prendere una decisione, e diverse cose in società potrebbero cambiare definitivamente. Ecco il punto sulla possibile cessione in casa giallorossa.

Il giornale “La Repubblica” ha reso noto l’ultimo spostamento di Eric Williamson, braccio destro di Friedkin che si occupa delle trattative più importanti a livello societario. Williamson si è spostato dagli USA verso Roma, cosa che solitamente accade durante eventi importanti (l’ultima volta è stata il mese scorso, per l’esonero di Mourinho), per parlare con Friedkin della futura cessione del club. Diversi acquirenti hanno bussato alla porta degli americani, ma nell’ultimo periodo si sono definiti due candidati principali.

Il futuro della Roma parla arabo: due acquirenti principali, Friedkin vuole vendere

Da qui alla prossima stagione potrebbero cambiare molte cose in casa Roma. Nonostante le recenti vittorie sotto la guida di De Rossi, ci sono cose che vanno oltre il campo, e che hanno portato Dan Friedkin a cercare nuovi acquirenti per cedere la società. La società capitolina ha negato l’esistenza di trattative per il momento, ma nel frattempo ben due profili diversi si sono presentati davanti al presidente.

Roma venduta agli arabi
Roma, ora serve chiudere: ecco i due acquirenti per la società (LaPresse) – calciotactics.it

Il primo è il fondo PIF (già menzionato diverse volte come candidato numero uno) con un patrimonio di oltre 800 miliardi di dollari, già proprietario del Newcastle in Premier e pronto ad una nuova avventura in Italia. In caso di acquisto da parte del fondo saudita, sarebbe da trovare un accordo con la UEFA per quanto riguarda le multiproprietà.

Dall’altra parte c’è Turki Alalshikh, presidente della General Entertainment Authority saudita, pronto ad acquisire il 100% delle quote di tasca sua. Entrambe le offerte ammontano a 900 milioni di euro immediati, con altri 300 milioni messi sul piatto con una clausola in caso di approvazione del nuovo stadio a Pietralata.

Il futuro della Roma si sta definendo sempre di più, e una possibile trattativa potrebbe arrivare prima di giugno, quando i giallorossi saranno pronti ad una nuova stagione e a ripartire di nuovo dopo un anno piuttosto particolare. I Friedkin valutano le offerte, ma la volontà di vendere potrebbe diventare sempre più forte da qui all’estate.

Impostazioni privacy