Triplo colpo Juve, Giuntoli scatenato: c’è un piano preciso

In casa Juve la società ha le idee ben chiare. Dal giorno dell’arrivo di Cristiano Giuntoli il club ha cambiato tutto.

Negli ultimi anni la serie A ha ormai chiarito che va intrapreso un modo di fare mercato totalmente nuovo. I tempi delle spese folli sono finiti, tanti club – soprattutto tra quelli principali – hanno un bilancio molto negativo e ora le società, oltre ai chiari obiettivi di campo, hanno come priorità quello di ripianare i debiti e avere un bilancio costantemente in positivo. Prima cedere e poi comprare, e spesso gli acquisti devono avere una logica di mercato.

triplo colpo Juve
Giuntoli scatenato sul mercato (Lapresse) Calciotactics

Acquisti bomba come quelli fatti in passato, a partire da Gonzalo Higuain fino a soprattutto Cristiano Ronaldo, non verranno più fatti e proprio la Juve – protagonista di questi colpi in passato – non seguirà più questo mantra. Cristiano Giuntoli è arrivato la scorsa estate con questo obiettivo, creare una squadra competitiva a costi ridotti. Finora il suo lavoro è stato piuttosto utile, anche per fare da raccordo tra società e squadra, e la Juve è competitiva per lo scudetto. Tra 30 minuti i bianconeri scenderanno in campo per ospitare l’Empoli, una sfida che permetterebbe di allungare in classifica.

Una vittoria porterebbe la Juve a +4 sull’Inter, anche se i nerazzurri hanno ben due gare in meno. La lotta scudetto è più calda che mai e domenica prossima ci sarà il derby d’Italia Inter-Juve, una sfida attesa da tutto il calcio italiano. Allegri sogna lo sgambetto e nonostante tanti giovani in rosa (e tutto ciò che dice) vede lo scudetto come un obiettivo possibile. I bianconeri sono in piena lotta e senza coppe sognano di riportare il titolo a Torino. Intanto Giuntoli pensa al mercato, a gennaio è arrivato solo Djalo ma c’è una linea verde da completare.

Calciomercato Juve, triplo colpo a sorpresa

Negli ultimi mesi il mondo Juve ha capito che la linea verde funziona, puntare sui giovani è ottimo sia per il presente che per il futuro. Allegri sta lanciando diversi nomi a sorpresa, l’ultimo tra i tanti è quello del talento turco Yildiz, classe turco che la Juve ingaggiò qualche anno fa per la Primavera e ora sta ottenendo grandi risultati. Situazione simile anche per i calciatori in prestito, basti pensare a Barrenechea e soprattutto Soulè del Frosinone. Tutte possibili plusvalenze e la società vuole proseguire su questa linea, per questo Giuntoli ha praticamente chiuso un triplo colpo.

Yildiz chiama il nuovo corso Juve
Juve scatenata con i giovani (Lapresse) Calciotactics

Il talento montenegrino Adzic già è arrivato, i bianconeri hanno investito ben 5 milioni di euro per lui. Ma non solo. Come riporta Tmw Giuntoli ha chiuso anche per il brasiliano del Palmeiras Pedro Felipe, arrivato in prestito con diritto di acquisto a 2 milioni di euro. Infine l’ultimo nome, il classe 2008 Barido prelevato dal Boca Juniors: in tanti lo paragonano a Dybala, ma questo indica la nuova strada Juve. Nessun grosso investimento su calciatori come Dybala, ma cercare i nuovi Dybala in giro per il mondo, il piano è chiaro.

Impostazioni privacy