L’Inter paga la clausola e può esultare: super colpo dalla Serie A

L’Inter guarda alla prossima sessione di calciomercato con la consapevolezza di avere una squadra di altissimo livello, ma la dirigenza intende non lasciare niente al caso, motivo per cui si valuta ogni opportunità di mercato.

L’eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Bologna rappresenta a oggi l’unica grande delusione per l’Inter di Simone Inzaghi, che si è vista costretta ad abdicare in favore degli uomini di Thiago Motta, grande rivelazione del nostro calcio di quest’anno.

Inzaghi pensa a un colpo in attacco
Inter, piace Dia – LaPresse – calciotactics.it

 

Sfuma così la missione riconferma per i nerazzurri, che ora guardano con forte attenzione e con quante meno distrazioni possibili ai due grandi obiettivi: la volontà di fare un altro grande cammino in Champions e, soprattutto, il raggiungimento del ventesimo campionato della propria storia, che varrebbe eventualmente la seconda stella da poter esibire al petto, grande mission dichiarata fin da inizio stagione dall’intera dirigenza e anche dal gruppo squadra.

Per questo, non è escluso che l’Inter, al netto del sostituto di Juan Cuadrado, possa procedere con nuovi rinforzi per aumentare ove possibile le alternative a disposizione di Simone Inzaghi, che sicuramente vorrà lasciarsi alle spalle il prima possibile la grande delusione di Coppa Italia.

L’Inter paga la clausola per Dia? Tutte le ultime

Stando a quanto annunciato da Ausilio, l’Inter farà di tutto per porre rimedio all’assenza prolungata di Juan Cuadrado, costretto a essere out difatti per diverso tempo a causa dell’operazione rimediata in Finlandia. Ma non solo: perché i nerazzurri tentano comunque di rafforzarsi in altre zone del campo, occasioni permettendo. Una di esse potrebbe essere rappresentata da Boulaye Dia, attaccante di proprietà della Salernitana ed ex Villarreal che potrebbe lasciare la Campania nella prossima sessione di mercato.

Inzaghi pensa a un colpo in attacco
Inter, piace Dia – LaPresse – calciotactics.it

 

In particolare, su di lui c’è una clausola rescissoria pari a poco più di venti milioni di euro (valida fino a metà gennaio) e considerando quelle che sono state le uscite da parte dei diretti interessati non è detto che la Salernitana possa accontentarsi di qualche milione in meno pur di non trattenerlo a priori.

Ecco che, quindi, potrebbe profilarsi un’opportunità a dir poco golosa per la dirigenza nerazzurra, anche se al momento appare evidente come un colpo in attacco, seppur eventualmente prezioso, non sia ritenuta la più indispensabile delle priorità da parte di Ausilio e Marotta, che attendono prima di capire quali sono gli sviluppi più immediati per poi eventualmente mettere a punto la strategia per rinforzare ulteriormente il proprio attacco con l’attaccante della nazionale senegalese.

Impostazioni privacy