Addio Juve, va da Benzema in Arabia

La Juventus può perdere uno dei suoi pupilli, che potrebbe andare in Arabia Saudita già a gennaio nella squadra di Benzema

Si avvicina la sessione di mercato di gennaio e la Juventus ha intenzione di acquistare un centrocampista. Cristiano Giuntoli è già al lavoro insieme a Manna per andare a prendere il miglior giocatore in rapporto qualità-prezzo da consegnare ad Allegri.

Juventus De Paul Al-Ittihad Benzema Gallardo
La Juve perde il pupillo che raggiunge Benzema (LaPresse) Calciotactics.it

 

L’obiettivo ufficiale è quello di rientrare in Champions League, subito, ma è chiaro che lottare per lo Scudetto fino alla fine, per un club come la Juve, è quasi doveroso. Ecco perché il tecnico toscano ha bisogno di qualche elemento di qualità in più.

Non sarà semplice per la Juve, che ha poche risorse economiche disponibili a gennaio. Il primo obiettivo sembra comunque essere Rodrigo De Paul, che ha fatto il suo tempo all’Atletico Madrid ed è alla ricerca di una nuova esperienza. Sono diversi i club sulle sue tracce, soprattutto dalla Premier League.

De Paul in questa stagione ha collezionato 16 presenze tra Liga e Champions, per un totale di 1.025′ con 2 assist siglati. La valutazione dell’Atletico Madrid si aggira intorno ai 35-40 milioni di euro. Una cifra molto alta che, tuttavia, in Arabia Saudita non fanno fatica a sborsare.

Attenta Juve: De Paul nel mirino dell’Arabia Saudita

Oltre ai club di Premier League, sempre attenti alle occasioni che presenta il mercato, c’è anche l’Al-Ittihad molto interessato a Rodrigo De Paul. E’ il club dove giocano Karim Benzema, N’Golo Kanté e Fabinho, giusto per nominare i più conosciuti. E l’allenatore è diventato da poco Marcelo Gallardo, ex River Plate, che ha deciso di accettare i tantissimi milioni sauditi dopo aver vinto tutto in Sudamerica.

Juventus De Paul Al-Ittihad Benzema Gallardo
Gallardo vuole De Paul in Arabia Saudita (LaPresse) Calciotactics.it

 

Gallardo stima molto De Paul e da gennaio la Saudi Pro League permetterà di prendere più stranieri. Verranno spesi tantissimi altri soldi e l’Al-Ittihad non vuole farsi trovare impreparato. D’altra parte, sarebbe difficile dire di no da parte dell’ex centrocampista dell’Udinese, nonostante abbia ancora molto da fare con la maglia della Nazionale argentina. Infatti, la prossima estate ci sarà la Coppa America e l’intenzione è quella di rivincerla.

La Juventus, quindi, dovrà capire bene come posizionarsi per evitare di essere beffata dall’Al-Ittihad. Sono attese novità nelle prossime settimane, Allegri stima molto De Paul e lo vorrebbe con sé per tentare l’assalto allo Scudetto. Ma vanno garantite certe cifre che il club bianconero ora come ora non può permettersi, soprattutto per quanto riguarda il cartellino del giocatore.

Impostazioni privacy