Infortunio Nico Gonzalez, brutta tegola: i tempi di recupero

Gli impegni europei sono spesso spietati ed a fare le spese stavolta è la Fiorentina. Infortunio Nico Gonzalez sta lì a dimostrarlo in tal senso, dal momento che si tratta di una autentica batosta. Tanto per il calciatore quanto per il club ed i suoi tifosi. Andiamo a vedere quelle che sono le prime indiscrezioni circa i tempi di recupero.

Quando il livello di competitività si alza, in maniera inevitabile si alza anche il rischio infortuni per i calciatori. Non è certamente un caso se tantissimi problemi di natura soprattutto muscolare emergano sempre o quasi in occasioni o di competizioni internazionali o negli impegni con le Nazionali. Stavolta a farne le spese è il talento più brillante della Fiorentina, vale a dire Nico Gonzalez. E’ andato, infatti, KO nella partita contro il Ferencvaros di Conference League. Si tratta di uno stop non di lieve entità e le prime indiscrezioni fanno tremare sia lui che i suoi tifosi. Senza dimenticare il suo allenatore.

Infortunio Nico Gonzalez
In casa Fiorentina arriva una dura tegola per tutto l’ambiente: in Conference League è andato KO Nico Gonzalez. Le ultime sui tempi di recupero

Fiorentina, l’argentino KO: cosa è accaduto

Era stata fino a questo momento la stagione migliore dal punto di vista realizzativo per il fantasista argentino. Per lui, infatti, sono arrivati già 9 gol in 17 partite, ma questo stop può rappresentare davvero un rischio. Per lui e per la Fiorentina, che tanto si affida alla sua inventiva.

Il giocatore, infatti, al minuto 17 della partita contro il Ferencvaros è andato KO nella gara di Conference League. Dolorante sin dalle prime battute, il giocatore è stato costretto a lasciare il terreno di gioco addirittura in barella. Le ultime notizie sui tempi di recupero lasciano poco spazio alla serenità.

Infortunio Nico Gonzalez
Infortunio Nico Gonzalez: si tratta di un duro colpo per l’argentino e per la Fiorentina. Andiamo a vedere le ultime sui tempi di recupero

Infortunio Nico Gonzalez: i tempi di recupero

Tenendo conto di come si sia fatto male praticamente da solo, della zona interessata e del dolore che ha avvertito, la situazione è a dir poco allarmante. Prime indiscrezioni parlano di uno stop che potrebbe essere anche di circa un mese o mezzo o addirittura due. Tutto, ovviamente, dipenderà dalla natura del problema, che sarà accertata dagli esami strumentali a cui si sottoporrà nella giornata di domani. Praticamente certa la sua assenza contro il Verona, ma il timore è che la Fiorentina dovrà fare a meno di Nico Gonzalez per un lungo tempo.

Impostazioni privacy