Inter, Asllani scaricato: Marotta prepara il colpaccio

Asllani è uno dei giocatori che più stanno faticando a trovare spazio nell’organico attuale. Cosa che potrebbe portare ad una decisione

Arrivato con le migliori premesse possibili, il centrocampista ex Empoli Asllani non ha mai reso come sperato. Dai suoi timidi ma tutto sommato incoraggianti primi passi ci si sarebbe aspettato di vederlo molto più spesso in campo, ma così non è stato.

Marotta prova il colpaccio a centrocampo
Marotta tenta il colpaccio (Calciotactics.it). ANSA Foto


Asllani
ha faticato molto a trovare un posto nell’11 titolare, e ancora oggi le cose non sono cambiate. Questo potrebbe portare Marotta e tutta la dirigenza a prendere una decisione inaspettata.

Asllani ha le valigie pronte: ecco cosa succederà

Asllani potrebbe dunque fare le valigie a breve. Arrivato nel corso del 2022 dopo un’ottima stagione all’Empoli, il giocatore ha trovato fin qui soltanto 27 presenze senza fornire mai chissà quale apporto in termini di qualità e quantità.

Eppure, queste due caratteristiche rappresentano l’esatto motivo per cui i nerazzurri hanno scelto di puntare su di lui. Un regista abile sia nell’impostazione che nell’interdizione, dalla statura contenuta ma dalle enormi doti di lettura del gioco. I paragoni con Brozovic non sono mancati.

Tuttavia, gli stessi paragoni purtroppo non sono mai stati rispettati. Per questo motivo la società ha preso una decisione: mettere il giocatore sul mercato. Al suo posto i nerazzurri potrebbero puntare su un giocatore dalle caratteristiche simili, per cui l’Inter avrebbe una corsia preferenziale.

Boloca si unirà ai nerazzurri
Boloca al posto di Asllani (Calciotactics.it). ANSA Foto


Si tratta di Daniel Boloca, centrocampista classe 1998 di proprietà del Sassuolo. Mezzala dal passo rapido e dall’ottima tecnica, può ricoprire un ruolo decisamente molto meno “di contenimento” rispetto al giovane albanese.

Partito dalla Serie D, dopo aver compiuto la sua ordinaria gavetta ha vissuto tre ottime stagioni al Frosinone. Poi, la chiamata dei neroverdi e successivamente quella di Mancini, il quale gli ha consentito di svolgere uno stage in Nazionale qualche tempo fa.

Il Sassuolo valuta il giocatore circa 20 milioni di euro, con un contratto la cui scadenza non è ancora stata resa nota. Il giovane si trova in rosa da qualche mese, e una sua cessione nel breve periodo potrebbe essere improbabile. Ma i buoni rapporti tra Marotta e Carnevali fanno ben sperare.

Di fatto i nerazzurri sperano in uno sconto, seppur la cifra sia tendenzialmente “contenuta” per un talento di questa caratura. Se dovesse continuare a offrire prestazioni di così alto livello, è certo che la sua valutazione crescerà ancora.

Impostazioni privacy