Tutti vogliono Zirkzee: la big di Serie A in pole

Il campionato italiano si ritrova ogni weekend in piedi ad applaudire le giocate di Zirkzee. Una situazione che non è passata inosservata

La Serie A è un campionato che, per quanto abbia mantenuto nel corso del tempo degli standard elevati, ha sempre sentito la mancanza di giocatori tecnicamente dotati ma intelligenti allo stesso tempo dal punto di vista tattico.

Joshua Zirkzee richiesto da mezza Serie A
Joshua Zirkzee è il preferito delle big (Calciotactics.it). ANSA Foto


Finalmente, nel meraviglioso e brillante Bologna di Thiago Motta, sembra essere nato un giocatore che presenta esattamente queste caratteristiche. Il suo nome è Joshua Zirkzee, e sta incantando i tifosi a suon di giocate e lampi di genio improvvisi.

Zirkzee mania: le big stravedono per lui

Classe 2001, con i felsinei il promettente giocatore ha raccolto fin qui ben due assist e quattro reti in sole dodici partite. Numeri ancora migliorabili, considerando soprattutto che mancano ancora numerosi incontri alla fine del girone d’andata.

Zirkzee cercato dal Milan
Zirkzee voluto da tutti: una big in pole (Calciotactics.it). ANSA Foto


E che testimoniano non solo come il giovane Zirkzee abbia colmato le sue lacune realizzative, ma che ha anche mantenuto la caratteristica che forse viene apprezzata maggiormente: l’intelligenza. Si può essere in possesso del bagaglio tecnico più ricco in assoluto, ma se non si coglie il momento adatto per fare queste giocate sarà tutto inutile. Evidentemente questo non sembra essere un problema per lui, che sa sempre cosa fare e quando farla soprattutto.

Una prova di quanto appena detto l’abbiamo avuta a San Siro. Più precisamente, nella partita che i bolognesi hanno pareggiato contro un Inter ampiamente in controllo della gara. Zirkzee, poco dopo il fischio di inizio del secondo tempo, ha siglato un vero e proprio capolavoro.

Con poche finte di corpo il giocatore è riuscito non solo a disorientare la difesa avversaria, ma anche a spiazzare il portiere grazie ad una conclusione a fil di palo. Numeri e giocate altrettanto sorprendenti, che non sono affatto passate inosservate agli occhi delle big. Una in particolare sembrerebbe aver la precedenza sulle concorrenti, per quanto l’affluenza al momento sia numerosa. La squadra in questione è il Milan, che insieme a tante altre squadre potrebbe tentare il forcing nella prossima sessione di mercato estiva.

Nella finestra appena trascorsa si era tanto parlato di Ajax, ma il Bologna è riuscito a strappare il suo pupillo numero uno dalle grinfie degli olandesi. Certo è che dopo una stagione così superlativa, sarà davvero difficile resistere alle avance dei rossoneri. Al momento si tratta soltanto di una suggestione, ma in un attacco così incompleto il giovane olandese sarebbe il tassello mancante.

Impostazioni privacy