Tragedia immane: Muore in campo durante una partita

Una vera e propria tragedia; non possiamo definire diversamente quanto successo in campo nel corso di una partita di calcio

Il calcio è, senza ombra di dubbio, uno degli sport più belli che esistano. Viene giocato a qualsiasi livello, da persone di ogni età che amano correre dietro ad un pallone e vedere la sfera terminare in fondo alla rete. I primi approcci vengono fatti fin da piccoli con i bambini che sognano un giorno di calcare i campi più importanti del panorama calcistico e, perché no, vestire la maglia della propria nazionale.

Tragedia nel mondo del calcio, muore a quattordici anni
Tragedia (calciotactics)

Un sogno, dunque, che non tutti riescono a realizzare; la cosa che fa più male però è quando il percorso viene spezzato da una fatalità, da un momento che nessuno poteva immaginare. E’ quanto successo, qualche giorno fa ad un giovane calciatore che purtroppo si è sentito male nel corso di una partita lasciandoci a soli quattordici anni.

Calcio, tragedia in campo: muore all’età di quattordici anni

Si è spento a quattordici anni un giovanissimo talento che si divertiva con i suoi amici sognando un futuro luminoso. Stiamo parlando di Agustín Lazarte, classe 2009 svenuto dopo soli cinque minuti nel corso del primo tempo. Non è stato possibile rianimare il giovane a causa dell’assenza dell’assistenza medica nei prossimi del campo. Il ragazzo è stato però portato subito all’ospedale più vicino ma, una volta arrivato, era già troppo tardi.

Agustín Lazarte stava giocando, con la maglia dell’Argentinos Juniors di Tucumán, la settima partita del torneo di chiusura contro San Martín; una partita che, nessuno avrebbe mai immaginato potesse finire in tragedia. E’ successo poco dopo le undici e, stando a quanto riportato dai media locali, la temperatura presente nel momento del match era di trentacinque gradi. Non sappiamo se il clima abbia inciso su quanto accaduto ma la cosa più dolorosa è l’aver dovuto dire addio ad un ragazzo di soli quattordici anni che aveva tutta la vita davanti.

Tragedia nel mondo del calcio, Agustín Lazarte muore a quattordici anni
Candele (Ansafoto – calciotactics) – Calciomercato.It

 

Entrambi i club, al termine del terribile accaduto, hanno espresso messaggi di vicinanza alla famiglia di Agustín Lazarte anche se possiamo immaginare che nessuna frase, nessuna manifestazione di affetto, possa andare ad alleviare il dolore dei genitori del giovane calciatore. Una vera e propria tragedia che ha sconvolto il mondo calcistico in generale perché un ragazzo di quattordici anni, con una vita da affrontare al massimo delle energie, si è spento mentre stava disputando una partita di calcio, il lato peggiore di questo sport.

Impostazioni privacy