Dal Manchester United alla Juventus: ex bianconero decisivo

L’ex dirigente bianconero potrebbe aver un peso decisivo nell’affare che potrebbe presto svilupparsi tra Juventus e Manchester United

In casa Manchester United non si fa altro che parlare della situazione societaria. Da quando l’imprenditore inglese Sir Jim Ratcliffe ha deciso di acquistare il 25% del pacchetto di maggioranza del club in mano ad Avram e Joel Glazer, si continua a vociferare di una imminente ‘rivoluzione’.

I tifosi dei Red Devils sono curiosi di capire chi sarà il prossimo direttore sportivo, visto che Ratcliffe è intenzionato a cambiare una serie di pedine all’interno di un club alla ricerca della sua migliore identità come lo United. Un club che non se la sta passando benissimo dal punto di vista dei risultati sul campo: non a caso, l’allenatore Erik Ten Hag è spesso e volentieri contestato dai supporters dei diavoli rossi di Manchester.

Con l’arrivo del capo di Ineos, una delle più grandi società chimiche del mondo, potrebbe cambiare anche l’approccio al prossimo calciomercato: un calciatore in particolare potrebbe finire presto sul taccuino dei partenti. Un giocatore che da tempo è nel mirino della Juventus.

Manchester United, l’arrivo di Blanc è una grande notizia per la Juve

Oltre al direttore sportivo, Ratcliffe avrebbe intenzione di cambiare anche l’amministratore delegato chiamando al posto di Richard Arnold l’ex bianconero Jean-Claude Blanc, il che potrebbe facilitare molto i canali comunicativi con la Juventus, considerando che il francese continua ad avere un grande rapporto con gli uomini di mercato della Vecchia Signora.

Blanc, la cui ultima esperienza calcistica risale ai tempi del PSG, a Torino ha vissuto anni importanti – dal 2006 al 2011 – ricoprendo i ruoli di dirigente e presidente della Juventus. Oggi è il CEO di Ineos e quindi uomo fidato dell’imprenditore inglese.

Se la trattativa Ratcliffe-Glazer dovesse finire come previsto, e cioè con l’entrata in società dell’imprenditore chimico, allora molte cose potrebbero cambiare in sede di mercato: la Juventus potrebbe “approfittare” dei grandi rapporti con Blanc per discutere di una serie di calciatori, tra cui quel Jadon Sancho che continua a interessare a Giuntoli.

Il costo del cartellino dell’inglese – che in questo momento si trova fuori dal progetto di Ten Hag dopo il noto litigio di inizio settembre – rimane assolutamente proibitivo. Ma la Juventus tenterà in tutti i modi di calmierare il prezzo dell’ex Borussia Dortmund, pagato dai Red Devils 73 milioni di sterline un paio di stagioni fa.

Impostazioni privacy