Player Analysis, Scouting

Chi è Isak Bergmann Johannesson, il nuovo talento islandese

On Gennaio 27, 2021
By Benedetto Greco | 0 Comments

Profilo: Isak Bergmann Johannesson
Data di nascita: 23/03/2003
Altezza: 1.80 cm
Ruolo: Centrocampista centrale
Piede: Sinistro
Nazionalità: Norvegia
Club: IFK Norrkoping

Considerato uno dei talenti islandesi più promettenti nel panorama europeo, Isak Bergmann Johannesson, figlio di Joey Gudjonsson con un passato da calciatore che ebbe esperienze con varie squadre inglesi tra cui Aston Villa, Leicester e Wolverhampton, essendo nato in Inghilterra, comincia la sua formazione calcistica a Sutton Coldfield e successivamente ebbe esperienze brevi nei settori giovanili del Manchester City e del Bolton mentre il padre giocava per il Burnley.
Ha cominciato ad emergere a livelli giovanili nel calcio svedese dove ha collezionato vari trofei di squadra ed individuali. Da quest’anno gioca regolarmente in prima squadra nel Norrkoping fornendo prestazioni di buon livello nonostante la giovanissima età, ed è già membro della Nazionale Under 21 islandese.

Caratteristiche: giocatore versatile, Isak sa giocare sia da centrocampista centrale sia da ala anche se giocando al centro riesce a dare il meglio di sé. Sa essere creativo e molto tecnico, bravo nei dribbling e nello stretto ed ha un primo controllo palla importante; riesce ad avere dei cambi di direzione impressionanti che lo rendono imprevedibile e sa agire da playmaker riuscendo a dettare i tempi della manovra offensiva e riuscendo a collegare centrocampo ed attacco.

Il suo punto forte sta nel suo piede sinistro, ha capacità di passaggi incredibili abbinato a cross morbidi e a buone doti balistiche negli ultimi 20 metri di campo dove spesso tenta la conclusione da fuori. La sua versatilità nei posizionamenti in campo lo rendono un giocatore assai pericoloso specie quando tende a crossare dal lato sinistro del campo o quando tende a tagliare dentro il campo e cercare la conclusione a giro dalla distanza oppure quando va ad attaccare la profondità giocando da centrocampista centrale.

Come già citato precedentemente, ha un controllo di palla incredibile, tende spesso a cercare gli scambi stretti e triangolazioni con i compagni di squadra; l’unica nota dolente di questo talento è sul lato fisico, dove necessita di essere rinforzato ulteriormente per poter sopportare i duelli spalla a spalla con gli avversari, ma da notare è il suo spirito di sacrificio in fase di non possesso dove nonostante deve migliorare nei contrasti e nella marcatura, tende spesso a partecipare alla fase di contenimento e di pressing sui avversari, oltre a ciò grazie ai suoi 180 cm d’altezza cerca di esser utile nel gioco aereo.

Per movenze ricorda Giovani Lo Celso.

 

0 comments on Chi è Isak Bergmann Johannesson, il nuovo talento islandese

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.